Come usare la rete per creare un rapporto di fiducia con i cittadini e ampliare il proprio pubblico di sostenitori?

Come trasformare la partecipazione online in partecipazione attiva fuori dalla rete? A queste domande risponde il libro che, per la prima volta, mette insieme l’approccio scientifico e l’esperienza sul campo nella gestione di una campagna elettorale.

Il testo ribalta alcuni luoghi comuni sul web, mostrando ad esempio che la rete non rende le campagne più automatizzate e distanti ma fornisce gli strumenti per farle diventare più vicine e più umane, per rimettere le persone e i rapporti diretti al centro del processo politico.

È uno strumento utile per chi lavora nella comunicazione, non solo in ambito politico, ma anche istituzionale, sociale e aziendale.

Ho avuto la fortuna di leggere il libro in anteprima: bello, chiaro, semplice, originale. Forse il miglior libro che abbia mai letto sulla comunicazione politica online.

La comunicazione politica online
Come usare il web per costruire consenso e organizzare la partecipazione
Gianluca Giansante
Carocci editore
16 euro

In uscita il 24 aprile.